Latina città nuova del Lazio

La città è stata fondata ufficialmente nel 1932 quando, in questa zona nel cuore dell'Agro Pontino, arrivò la bonifica ordinata dal regime Fascista. La zona sino a quel momento era stata una vera e propria palude. Anche l'architettura è quindi di ispirazione fascista, come attesta Piazza del Popolo, centro della fascista Littoria, con il massiccio edificio dell'Intendenza di Finanza. Chiesa principale della cittadina è S. Marco, opera del Frezzotti, che ideò una facciata aperta da un portico a tre arcate in tufo e travertino. Da notare anche il caratteristico "palazzo M", dalla forma che rievoca l'iniziale del duce.
Nel tempo, a partire dal dopoguerra la città ha saputo via via farsi strada nel commercio e l'insediamento nell'interland ha dato vita a piccole ma attive industrie per lo più a conduzione familiare. Latina è al momento la seconda città del Lazio.


I Laghi da Visitare

Meteo Lazio

Meteo Lazio

Privacy & Cookie