Le rovine archeologiche di Ostia

Frazione di Roma, secondo la tradizione venne fondata da Anco Marzio e ne fu il porto.

La zona archeologica offre un esempio molto interessante di città romana completa dei suoi edifici pubblici, con terme e magazzini dove venivano stivate le merci destinate a Roma,, il Foro col tempio di Vulcano , il Teatro di Agrippa e il Piazzale delle Corporazioni, circondato da un quadriporico a colonne su cui si poarivano le rappresentanze mercantli del mondo romano, al centro del piazzale si trovano i resti del tempio di Cerere. Il santuario Mitreo, posto accanto al teatro, è quello meglio conservato tra i 18 santuari di Ostia. Oltre agli edifici pubblici, gli scavi hanno riportato alla luce numerose abitazioni private, dai caseggiati alti anche 4 piani, alle case più ricche con pavimenti a mosaico e pareti affrescate.


I Laghi da Visitare

Meteo Lazio

Meteo Lazio

Privacy & Cookie